Ad Astra … svolgimenti degli appunti esoterici di Luigi Pericle

Una premessa :

Il libro di Luigi Pericle “Fino alla fine del mondo” si ispira all’Odissea, i protagonisti sono Odisseo e Nausika.

Nel poema Omerico, Odisseo da Tiresia riceve come consiglio per superare l’ira di Poseidone e riuscire a tornare a casa di non mangiare il bestiame. Luigi Pericle sappiamo che è stato vegano … prese alla lettera il prezioso consiglio.

Come interpretare gli schemi del Maestro Luigi Pericle ? Il cosmo è un insegnamento dinamico, ogni sua parte compone il piano Divino ed è un momento denso di significato simbolico che può essere integrato attraverso lo studio della mitologia legata alle stelle da una capacità che avevano i nostri antenati di collegarle con le vicende degli dei in relazione con gli uomini.

Addentrandomi nei piani astrali del Maestro mi imbatto nel primo insegnamento sulla superbia :

Andava anche dicendo che la figlia era talmente bella che neppure le Ninfe del Mare, le cinque Nereidi, potevano superarla in bellezza. La superbia della regina d’Etiopia giunse alle orecchie di Era e delle stesse Nereidi … vediamo meglio :

Luigi Pericle 02.02.2021_007

La prima iscrizione concerne la congiunzione di Mirach a 30. nell’Ariete con Giove.

Vado a cercare Mirach e la trovo vicino alla costellazione di Andromeda :

Mito e leggenda: La leggenda che ha dato origine alla costellazione di Andromeda, la collega strettamente a quelle di CassiopeaCefeoPerseoPegaso e Balena.
Cassiopea, moglie di Cefeo re dell’antica Etiopia (il territorio si estendeva dalla riva sud-orientale del Mediterraneo fino al mar Rosso e comprendeva parte degli attuali Egitto, Giordania ed Israele), pensava che lei e sua figlia Andromeda fossero le più belle donne mai vissute. Andava anche dicendo che la figlia era talmente bella che neppure le Ninfe del Mare, le cinque Nereidi, potevano superarla in bellezza. La superbia della regina d’Etiopia giunse alle orecchie di Era e delle stesse Nereidi. La Nereide Amfitrite era moglie del dio del mare, Poseidone, e così, infuriate, si rivolsero a lui chiedendogli una terribile ed immediata punizione per l’oltraggio di Cassiopea. Poseidone scatenò contro il regno di Cefeo, a devastarne le coste, il mostro marino Tiamat (rappresentato tra le costellazioni dalla Balena). Il re d’Etiopia, vedendo il proprio reame in così grave pericolo, si rivolse ad un Oracolo, che gli disse che il solo modo per salvare l’Etiopia consisteva nel sacrificio di Andromeda, che doveva essere abbandonata alla furia del mostro marino. Col cuore in pezzi, e pieno di rancore verso la moglie, il re fu obbligato dal popolo ad accettare. Andromeda venne trascinata fino alle rocciose coste etiopiche e lì abbandonata al suo orribile destino: incatenata nuda su uno scoglio in riva al mare, attendeva ormai priva di ogni speranza di salvezza che il mostro arrivasse a sbranarla. E il mostro non si fece attendere. Ma il Fato volle che passasse di là l’eroe Perseo in groppa a Pegaso, di ritorno dalla missione dopo aver liberato il mondo sconfiggendo la terribile Medusa. Attaccò il mostro che riuscì a sconfiggere solo dopo vari tentativi, mostrando alla belva la testa di Medusa che, guardandola, lo tramutò in pietra. Così la fanciulla fu salva, e al ritorno a casa Cefeo, riconoscente, gliela diede in sposa. Ma il re aveva già promesso Andromeda al proprio fratello Fineo, che si presentò con numerosi seguaci alla festa nuziale di Perseo e Andromeda. Ancora una volta Perseo dimostrò il suo valore battendosi per il diritto di sposare la sua amata. Il banchetto si trasformò in una sanguinosa battaglia, in cui Perseo, con l’aiuto della testa di Medusa, massacrò Fineo e tutti i suoi seguaci.
Perseo ebbe da Andromeda i figli Perse, Alceo, Elettrione, Stenelo e Gorgofona. Il figlio Perse rimase col nonno Cefeo mentre gli altri fecero ritorno con il padre Perseo in Grecia. Cefeo discendeva da una relazione fra Zeus e Io ma nella mitologia greca viene citato solo in quanto padre di Andromeda. Morì senza eredi maschi e il suo regno andò al nipote Perse.
Gli dei posero in cielo le costellazioni raffiguranti ognuno dei protagonisti di questa storia. Cefeo e Andromeda sono raffigurati nelle costellazioni adiacenti a Cassiopea, ma la regina, come punizione, venne condannata a girare per sempre col suo trono intorno al Polo Nord, trovandosi a volte anche a testa in giù, posizione disdicevole per chi pecca di vanità.

Mirach

β Andromedae
Mirach ed il suo “fantasma”, NGC 404
ClassificazioneGigante rossa
Classe spettraleM0III[1]
Tipo di variabilesemiregolare
Distanza dal Sole200 anni luce
CostellazioneAndromeda
Coordinate
(all’epoca J2000)
Ascensione retta01h 09m 43,9236s[1]
Declinazione+35° 37′ 14,008″[1]
Dati fisici
Diametro medio125.100.000 km
Raggio medio90[2] R
Massa3–4[2] M
Temperatura
superficiale
3.800[2] K (media)
Luminosità1.900[2] L
Dati osservativi
Magnitudine app.da +2,01 a +2,1[3]
Magnitudine ass.−1,9[4]
Parallasse16,36 ± 0,76[1] mas
Moto proprioAR: 175,59 mas/anno
Dec: -112,23 mas/anno
Velocità radiale0,3 ± 0,9[1] km/s
Nomenclature alternative
Mirach, β And43 AndHR 337, BD+34°198, HD 6860, SAO 54471, FK5 42, GC 1400, CCDM J01097+3537A, ADS 949 A, HIP 5447[1]
Modifica dati su Wikidata · Manuale

CoordinateCarta celeste 01h 09m 43.9236s, +35° 37′ 14.008″

Mirach (β And / β Andromedae / Beta Andromedae) è una stella nella costellazione di Andromeda, la seconda per luminosità dopo Alpheratz.

Il nome Mirach, così come i suoi derivati MerachMiracMirak e Mirar, provengono dall’arabo المراق al-maraqq, che significa “la schiena”. Nell’astronomia araba veniva descritta anche come il “lato destro di Andromeda” e chiamata Al Janb al Musalsalah“il lato delle donne incatenate”[5].

Osservazione

La posizione di Mirach nella costellazione di Andromeda.File:Andromeda_IAU.svg

β Andromedae è posizionata a nord-est del Quadrato di Pegaso, ed è una stella situata nell’emisfero boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall’emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall’emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale, sebbene sia visibile da tutti gli osservatori posti a nord di 54° S. La sua magnitudine pari a +2,1 le permette di essere facilmente individuata anche da centri urbani di dimensioni medie.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra settembre e febbraio; nell’emisfero nord è visibile anche per un periodo maggiore, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell’emisfero sud può essere osservata solo durante i mesi della tarda primavera e inizio estate australi.

La galassia NGC 404, conosciuta anche come il Fantasma di Mirach, è visibile a 7 arcominuti dalla stella[6].

Mirach ha pure la particolarità di essere visibile nel cielo notturno tra le due grandi galassie più vicine alla Terra, quella di Andromeda e quella del Triangolo.

Caratteristiche fisiche

Mirach è una gigante rossa di classe M0. Ha una massa 3-4 volte quella del Sole ed un raggio ben 90 volte superiore. Con una temperatura superficiale di soli 3800 K, non è lontana dal concludere la propria esistenza come nana bianca. La sua luminosità varia da magnitudine +2,01 a +2,1 ed è pertanto classificata come sospetta variabile semiregolare.

Mirach ha una debole compagna di magnitudine 14 separata di almeno 1700 UA, oltre 40 volte la distanza media tra il Sole e Plutone. Vista dai dintorni della compagna, Mirach apparirebbe più luminosa di 120 lune piene[2].

Note

  1. ^ Salta a:a b c d e f (EN) MIRACH — Variable StarSIMBAD – Centre de Données astronomiques de Strasbourg (CDS). URL consultato il 06-11-2008.
  2. ^ Salta a:a b c d e (EN) Jim Kaler, MirachStarsURL consultato il 06-11-2008 (archiviato dall’url originale il 16 dicembre 2008).
  3. ^ (EN) N. N. Samus, O. V. Durlevich et al, NSV 414 del Combined General Catalogue of Variable Stars (GCVS4.2, 2004 Ed.)Centre de Données astronomiques de Strasbourg (CDS), 2004. URL consultato il 06-11-2008.
  4. ^ Dal valore della magnitudine apparente e della parallasse.
  5. ^ Mirach (The Fixed Stars)
  6. ^ (EN) David Darling, Mirach’s Ghost (NGC 404), The Internet Encyclopedia of Science. URL consultato il 06-11-2008.

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

 Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni

Nelle vicende di Odisseo troviamo naturalmente Medusa :

Sacerdotessa perfetta, anche troppo … Athena non perdona il suo fascino che attrae seguaci.

Continua quì : https://www.youtube.com/hashtag/mitologiagreca

Oppure quì (serie illustrata come il video quì sopra) : https://www.youtube.com/channel/UCCFD2I_EBPlwpeaZfX3egWw

https://www.youtube.com/results?search_query=odissea+parte+3

https://www.youtube.com/results?search_query=odissea+parte+5

https://www.youtube.com/results?search_query=odissea+parte+6

https://www.youtube.com/results?search_query=odissea+parte+7

Odisseo : https://www.youtube.com/watch?v=49Qd1_Kjgj0

A completare lo schema astrologico dell’Odissea trovo :

  • 1178 a.C., 16 aprile — Si verifica un’eclissi solare, Vedi 1. Questo fatto astronomico può avere contrassegnato il ritorno di Ulisse, leggendario monarca di Itaca, al suo regno dopo la guerra di Troia. Al suo rientro in incognito scopre un buon numero di aspiranti, i proci, ansiosi di impalmare la sua sposa Penelope, che allora si pensava fosse rimasta vedova, e così succedergli sul trono. Allora Ulisse organizza il massacro dei proci e si ristabilisce sul trono. Questa data viene dedotta da un brano nell’Odissea di Omero, dove si legge, “Il Sole è stato obliterato dal cielo, ed una sfortunata oscurità invade il mondo.” Questo tipo di eventi astronomici si verifica nel contesto di una luna nuova a mezzodì, entrambe condizioni necessarie perché si abbia una eclisse solare completa.[1]

Continua …

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s